MakeTank Srl è una START UP INNOVATIVA ai sensi del D.L. 179/2012

Informazioni previste per l’iscrizione nella sezione speciale delle Start Up Innovative:

a. data e luogo di costituzione, nome e indirizzo del notaio;

Data atto di costituzione: 28/05/2012

Luogo: Firenze

Notaio: CASINI MARCO - Via delle Mantellate 9, 50129 - Firenze

b. sede principale ed eventuali sedi periferiche;

Sede legale: via della Torretta 16, 50137 Firenze

c. oggetto sociale, breve descrizione dell’attività svolta (comprese le attività e le spese in ricerca e sviluppo);

MakeTank Srl ha sviluppato una piattaforma di e-commerce (MARKETPLACE) grazie alla quale intende porsi come la prima realtà italiana in grado di fornire la visibilità adeguata ai Digital Maker e ai loro prodotti. Ambisce a diventare il punto di riferimento di chiunque voglia progettare il futuro nel mondo dell’Additive Manufacturing, Open-source hardware, Design Autoprodotto sfruttando modalità alternative di finanziamento. Inoltre, MakeTank si propone di supportare ed aiutare aziende di ogni dimensione a comprendere ed integrare questa vera e propria rivoluzione industriale all’interno dei propri processi. La piattaforma di ecommerce è disponibile all’indirizzo htttp://shop.maketank.it . Esistono già sul mercato le diverse componenti alla base del progetto MakeTank, ma nessuna specifica ed integrata come nel progetto proposto. In particolare esistono già MARKETPLACE dedicati agli artigiani in senso generico, mentre MakeTank si pone come una piattaforma per presentare prodotti e progetti digitali in sé o fabbricati con procedimenti innovativi (a partire da un file), quindi prototipabili e potenzialmente industrializzabili. La piattaforma è corredata da un MAGAZINE con redazione professionale bilingue (Italiano ed Inglese) in cui è possibile trovare approfondimenti sul mondo dei Maker, con particolare risalto per i nostri Vendor, sui processi di fabbricazione più innovativi, sulle tendenze mondiali del settore e una ricca agenda con gli eventi di riferimento nel settore in Italia, Europa e in tutto il mondo.

Dal momento della sua costituzione, il 28 maggio 2012, le spese sostenute dalla società per attività di ricerca e sviluppo tese a realizzare la piattaforma di e-commerce multi-vendor basata su Magento e il magazine bilingue basato su WordPress rappresentanto circa il 50% degli investimenti fatti ed un altro 20% riguarda le spese relative alla protezione del marchio MakeTank (elemento verbale e logotipo grafico) in Italia, il marchio comunitario e il marchio internazionale nelle classi relative ai propri campi di azione.

d. elenco dei soci e delle società partecipate;

non ci sono dati da dichiarare

e. indicazione dei titoli di studio e delle esperienze professionali dei soci e del personale che lavora nella startup;

MakeTank è una giovane e dinamica azienda composta da tre soci fondatori:

- Laura De Benedetto: laureata in Chimica (indirizzo Analitico Strumentale) a marzo 1993 presso l’Università di Torino con votazione 107/110 e tesi pubblicata sulla rivista scientifica Organometallics (USA), 1993, Vol. 12, No. 11 abilitata alla professione di Chimico (maggio 1993), vincitrice di una Borsa di Studio in Scienze dei Materiali biennale presso il Laboratorio di Materiali Innovativi dell’Università di Potenza con lavoro sperimentale pubblicato sulla rivista scientifica Polyhedron (UK), 1996, Vol. 15, No. 19 Master in Ingegneria per la Gestione di Impresa (1997/1998) del MIP Politecnico di Milano - MBA a tempo pieno (14 mesi) accreditato ASFOR. Dopo aver lavorato nell’organizzazione di convegni ed eventi (IIR e IlSole24ORE), nella consulenza direzionale (CapGemini Ernst&Young) e tecnologica (Oraplus) si è occupata di marketing offline (il lancio italiano di Windows Media Center in Microsoft Italia) e dal 2005 in società leader del web & mobile advertising ed entertainment (Dada SpA) come Community e Product Manager, quindi come responsabile marketing mondiale di programmi di affiliazione per social network (friend$) e per editori (Simply). Laura De Benedetto è co-fondatrice e presidente dell’associazione di business networking ToscanaIN (dal 2008) nonchè co-fondatrice e Consigliere Direttivo dell’associazione FabLab Firenze (dal 2012).

- Tommaso Olivi eri: ingegnere meccanico, esperto di tecnologie in ambito dello sviluppo di dispositivi medici e turbine a gas per uso industriale. Attualmente technical leader in una Multinazionale nel settore Oil&Gas, nonché Consigliere Direttivo dell’associazione ToscanaIN e co-fondatore dell’associazione FabLab Firenze; ritiene che le tecnologie di personal fabrication modificheranno radicalmente gli attuali scenari produttivi e renderanno obsoleti gli attuali metodi di organizzazione del lavoro nell’industria tradizionale. MakeTank rappresenta l’opportunità per studiare a fondo questo fenomeno mettendo a disposizione dei Maker uno strumento indispensabile (marketplace) per rendere sostenibile la loro attività e creando una community che li sostenga e dia visibilità ai loro prodotti.

- Donato Nitti: laureato in giurisprudenza (Università di Firenze, 1994) con votazione 110 e lode su 110 e tesi pubblicata sulla rivista Rivista dell’arbitrato, Giuffré, 1995, pag. 561 e ss.. Dottore di ricerca in Diritto privato comparato e diritto privato dell’Unione Europea (Università di Macerata, 2009) con una tesi dal titolo “Attori e dinamiche del private enforcement del diritto comunitario della concorrenza. Dal 1995 al 2004, con alcune pause, è stato Cultore della materia di Diritto privato comparato prima presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Firenze e poi presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Siena. Iscritto all’Albo degli Avvocati di Firenze, Italia, dal 4 novembre 1998. Iscritto all’Albo speciale degli avvocati ammessi al patrocinio dinnanzi la Corte di Cassazione e le altre Giurisdizioni Superiori, dal 25 febbraio 2011. Mediatore iscritto presso l’Organismo di Conciliazione di Firenze. Componente del Comitato Scientifico della Fondazione per la Formazione Forense dell'Ordine degli Avvocati di Firenze. Curatore del blog IP in Florence, dedicato alla proprietà intellettuale, alla concorrenza e alle reti d’impresa. Curatore della collana di e-book “Proprietà Intellettuale” di Altalex Editore. Responsabile del Dipartimento Contratti di Rete, Proprietà Intellettuale e Servizi Legali di AssoretiPMI. Al 31 gennaio 2013 ha al suo attivo undici pubblicazioni scientifiche cartacee e oltre sessanta tra seminari, convegni, corsi e conferenze. Nella professione si occupa di proprietà intellettuale e commercio internazionale, è consulente con esperienza nella creazione di reti d’impresa e nell’assistenza alle start-up ad alto contenuto tecnologico, nonché Segretario dell’associazione ToscanaIN e con lo Studio Nitti e Associati sostenitore dell’associazione FabLab Firenze.

L’esperienza dei tre soci nei loro rispettivi ambiti lavorativi e la loro passione per le nuove tecnologie e la valorizzazione delle abilità artistiche che hanno fatto conoscere Firenze nel mondo, sono alla base di questa idea progettuale.

f. indicazione dell’esistenza di relazioni professionali, di collaborazione o commerciali con incubatori certificati, investitori istituzionali e professionali, università e centri di ricerca;

MakeTank Srl ha aderito il 20 luglio 2012 al Polo di innovazione ICT – TLC - Robotica del Polo di Navacchio SpA

g. ultimo bilancio depositato;

Nessun bilancio depositato ad oggi

h. elenco dei diritti di privativa su proprietà industriale e intellettuale.

Maketank S.r.l. è titolare del marchio “Maketank”, costituito dalla “dicitura make tank riportata all'interno di una sagoma rappresentante un contenitore disposto al di sopra di un pallet stilizzato”, per il quale sono state depositate le seguenti domande di registrazione:

1) domanda italiana n. FI2012C000833 depositata il 15 giugno 2012 per le classi 9, 16, 35, 38, 41 e 42 per effetto della quale l’8 gennaio 2013 è stato concesso il marchio nazionale n. 1523435;

2) domanda comunitaria 11365871 depositata il 22 novembre 2012, rivendicante priorità della domanda italiana n. FI2012C000833, per prodotti e servizi delle classi 9, 16, 35 e 42 pubblicata sul bollettino dei marchi comunitari il 7 dicembre 2012

3) domanda internazionale n. FI2012D005669 con designazione Stati Uniti d’America per le classi 7, 9, 16, 35 e 42 in attesa di pubblicazione sul bollettino OMPI.

 

Leave a reply