makemore_dettaglioInventiva e innovazione sono le parole chiave della seconda edizione di MakeMore il contest di product design promosso da Veneta Cucine. E dopo il successo dell'edizione di lancio dello scorso anno, MakeTank è ancora una volta partner del progetto MakeMore, una nuova sfida rivolta a progettisti e designer per mettersi alla prova affiancandosi a un marchio dell’eccellenza del made in Italy come Veneta Cucine.

Il tema scelto per questa seconda edizione è Experience Extension: un invito a sperimentare la possibilità di estendere un corpo, prolungandone le dimensioni, i significati o le relazioni con l’ambiente circostante. Un’estensione che può legarsi alla dimensione spaziale (e collegarsi all’attività del riposo o dell’ascolto), o a quella dell’utilizzo (e connettersi all’idea dell’accogliere e ospitare), oppure legarsi ai temi dell’apprendere, educare, giocare.

Qualche esempio? Carrelli, supporti mobili, espositori, display, ma anche complementi più tradizionali reinterpretati sulla base del tema proposto. I materiali da utilizzare: legno (a cui è possibile abbinare vetro, acciaio, tessuti, pelle e cuoio), marmo/quarzo (compositi granitici destinati all’arredamento).

logo_MM2_La partecipazione al concorso è gratuita. Gli elaborati dovranno essere caricati online direttamente sul sito make-more.it entro e non oltre il 15 dicembre 2015. La selezione dei progetti terminerà il 15 gennaio 2016 e la comunicazione dei vincitori avverrà il 30 gennaio 2016. L’evento di premiazione è in programma nel mese di marzo 2016.

A valutare i progetti una giuria di qualità composta da: Daniela Archiutti  (Art  Director  Veneta  Cucine), Paolo Campagnol (Architetto Veneta Cucine), Arianna Vignati (Scuola del Design Politecnico di Milano), Luca Fois (Scuola del Design Politecnico di Milano), Marco Parolini (Co-founder e CEO Slow Wood), Marco Scapin (Art Director Marmo Arredo), Clara Conti (Sales Manager SAIB), Studio Giovannoni (Stefano Giovannoni ed Elisa Gargan) ed Emmanuel Gallina (Industrial designer).

Per tutti i dettagli del bando consultare il sito del concorso make-more.it.

 

Leave a reply