Dalla Germania arriva un esempio efficace di come le tecnologie Maker vanno davvero verso quella "mass customization" di cui amano tanto parlare i guru di settore. I tedeschi di fifti-fifti hanno realizzato take-off light, una lampada a sospensione componibile in cui una struttura portante in metallo viene collegata a due fogli di carta opaca che compongono il paralume vero e proprio. Il tocco di personalizzazione è dato dal fatto che i fogli sono pre-tagliati al laser con motivi circolari o triangolari: staccando a piacere da ciascun foglio i circoletti o i triangolini si dà modo alla luce di uscire formando schemi di illuminazione del tutto unici.

takeoff_u

L'assemblaggio della lampada è molto semplice. La struttura portante è piatta e di fatto serve solo a sostenere i fogli di carta perforata e ad assemblarli con il filo della lampadina. I fogli sono fissati alla struttura portante con quattro piccoli magneti (due per foglio), quindi quando ci siamo stancati del pattern che abbiamo creato basta staccare i fogli attuali, acquistarne un altro paio e creare un nuovo disegno per il paralume. Il kit di fifti-fifti comprende già alcuni disegni da cui trarre ispirazione.

takeoff_deta

Secondo voi staccare triangolini da un foglio non è abbastanza "mass customization"? In senso stretto è vero, ma pensate a take-off light come a un inizio. Se avete un po' di dimestichezza con il taglio laser nulla vieta di scatenare la fantasia con un programma di disegno vettoriale e creare paralumi davvero unici. O riprogettare proprio tutta la lampada, se avete uno spirito Maker.

(credit foto: fifti-fifti)

 

Leave a reply