MakeTank è l’azienda promotrice del contest DesignWinMake (www.designwinmake.it) la cui prima edizione, relativa a progetti di prodotti laserabili, scade il 30 Aprile 2013. Abbiamo fatto alcune domande a Laura De Benedetto, Socio Fondatore di MakeTank, per dare aiuto a chi vuole ancora partecipare, per capire le motivazioni che ci hanno spinto a promuovere il concorso ideato da Arredativo e indicare cosa stiamo cercando.

Perchè MakeTank ha promosso il contest per designer e maker DesignWinMake?

Per trovare oggetti innovativi per il processo produttivo ma belli dal punto di vista del design con caratteristiche che li rendano vendibili via e-commerce e potenzialmente industrializzabili. In pratica vogliamo trovare il futuro Philippe Starck grazie a DesignWinMake! Il concorso è a misura di Maker perché è a partecipazione gratuita e chi vince rimane l’autore del proprio progetto / prodotto che noi prototiperemo chiedendo all’autore di metterlo in vendita siglando il normale contratto (molto vantaggioso) previsto da MakeTank con i suoi vendor.

Per te oggi il design è soprattutto...

Il Design è oggetti con funzionalità tradizionali progettati con creatività e prodotti con uno sguardo al futuro. Devono essere oggetti utili, poco ingombranti e dal prezzo giusto che consentano a chi li ha ideati di mantenerne la proprietà intellettuale per poter vivere con il lavoro che li appassiona. E le moderne tecniche di autoproduzione (stampa 3D, laser cutting, ecc.) oggi consentono di produrre piccole serie dei propri oggetti anche on demand. Poi bisogna essere bravi a promuoversi e trovare i giusti canali di vendita!

Cosa vuol dire innovare attraverso il design?

Design innovativo oggi vuol dire coprogettazione (nei FabLab per esempio), autoproduzione a costi limitati con l'ausilio di service, e vendita online con ordini che arrivano da tutto il mondo. Perchè i designer, per poter continuare a creare, devono autosostenersi! Ci siamo resi conto che questo è un punto critico per i giovani Designer e Maker che spesso sono geniali nelle loro creazioni ma non sanno trasformarsi in imprenditori di se stessi. E MakeTank intende aiutarli in modo professionale e personalizzato anche in questa delicata fase della propria carriera professionale.

Il prodotto di design che amo di più

Tra i tanti, mi viene in mente lo spremiagrumi Juicy Salif disegnato da Philippe Starck per Alessi (v. foto). Utile ma stupendo, geniale e semplice insieme. In una parola: spaziale! Un altro pezzo che adoro è la mia poltrona con pouf Barcelona della Knoll disegnata da Ludwig Mies van der Rohe in pelle bianca che ho portato da Taranto a Firenze ed è un ricordo di famiglia sempre attuale. E pensare che è stata esposta per la prima volta nel padiglione Tedesco della Mostra di Barcellona nel 1929!!! Un sempreverde.

 

Leave a reply